Simone Pollastrini

...Dipingo ciò che non è luce ciò che non vedo ,ciò che io immagino e sogno. Dipingo con l' infrarosso...

Nato a Barga il 06-04-1971 nella Garfagnana, sono sempre stato affascinato dalla pittura e dal 'arte.

Da ragazzo mi divertivo a dipingere paesaggi su tela. Lo ricordo ancora, Nei miei quadri amavo rappresentare una realta' un po fantastica con colori e elementi che nella realta non esistevano. Ho partecipato a diversi concorsi di pittura, ma non ho mai avuto grandi doti artistiche.Ho conseguito studi tecnici in un istituto professionale con indirizzo elettronico. Nell'elettronica ho avuto sempre una marcia in Piu rispetto ai miei compagni di scuola, Creavo e progettavo circuiti elettronici per puro divertimento.

Per caso, durante una colazione al bar, lessi un articolo su di un giornale di fotografia, in cui si narravano le avventure di un fotografo americano nella citta' di Angkor Watt, in Cambogia. Le foto che ritraevano questa antica citta' erano state scattate con una tecnica particolare (pellicola sensibile all'infrarosso), quelle immagini surreali, oniriche e fantastiche, mi avevano preso il cuore e decisi di fare ricerca Sulla ripresa fotografica all' infrarosso. E fu cosi che, grazie alle mie nozioni di elettronica, riuscii a modificare la mia prima reflex per l'infrarosso. Una tappa importante nella mia vita "fotografica" .