My Concept Photography

Un famoso detto recita, sul confronto tra pittura e fotografia: I pittori aggiungono, i fotografi tolgono.I pittori partono da una tela vuota e decidono quali elementi aggiungere per creare una loro interpretazione della scena ; ogni pennellata e segno sulla tela sono gesti delle loro mani, ed esistono per un motivo.

I fotografi partono da una scena del mondo davanti all'obiettivo, spesso caotica e visivamente affollata, e mediante una composizione consapevole decidono che cosa togliere fino a quando la scena non è esattamente come la vogliono.

Il mio montaggio e' un composit reale che mi consente di creare un'immagine che e' deformata dalla mia mente che non e' proprio reale . Il procedimento del conposit mi permette di esplorare idee e concetti che sarebbero difficili, se non impossbili, da ritrarre con una semplice foto. Un buon composit è come una porta, parzialmente aperta e intrigante, che invita l'osservatore a entrare per vedere cosa può trovare.