Posare e fotografare Sott' Acqua

 

Posare  sott'acqua  per una modella è una prospettiva davvero unica e stimolante. Nella maggior parte dei casi la modella deve trattenere  il respiro , una difficolta'  a cui molte persone non sono abituate. La difficolta' maggiore e' la realizzazione di fotografie  della modella con il viso rivolto verso l' alto o addirittura all indietro rispetto alla superfice dell' Acqua  . La fotografia sott' acqua e' una sfida per la modella per la grande difficolta' nei movimenti e per la resistenza in apnea.

Ci sono alcuni modi per migliorare l'esperienza per la modella per  creare immagini meravigliose , in questo articolo riassumero' alcuni concetti base.

La modella Sott Acqua

Posare sott' acqua, non è facile. Allora perché farlo?

Ci sono alcuni  motivi per cui vale la pena avere scatti subacquei nel  portfolio :

  • Dimostri che come modella non hai paura di fare ciò che serve per ottenere immagini eccezionali. I fotografi più seri riconoscono le sfide delle foto realizzate sott'acqua.
  • Le immagini realizzate sott acqua hanno un aspetto etereo , fantastico ,che in nessun caso possono essere realizzate su terra.
  • Gli scatti subacquei offrono un genere e un aspetto completamente nuovi.
  • La luce subacquea è molto diversa e può essere incredibilmente bella.

 


Apnea

Respirazione:

Durante la posa sott' acqua, la modella deve posare come se l 'acqua non esiste  , come se l'acqua non avesse nessun effetto sulla percezione della modella, sembra semplice , ma non lo è.

Gli umani sono condizionati a trattenere il respiro sott'acqua, da bambini riempiamo per istinto  le nostre guance perché pensiamo che questo ci darà più aria sott'acqua.

In realta', la maggior parte dell'aria che consumiamo è nei nostri polmoni , quindi dobbiamo lavorare con la respirazione solo con i polmoni.

Bolle d' Aria:

Da bambini, ci viene insegnato a soffiare dalla bocca o dal naso   quando andiamo sott'acqua . Posare sott ' acqua vuol dire padroneggiare sulla respirazione .

Le bolle di aria  distraggono la  posa e la realizzazione dello scatto finale , a meno che non siano una pianificazione della composizione dello scatto finale .

L' abilita' di un ottima modella subacquea e' quella di controllare la fuoriuscita dell aria dalle cavita' nasali , difatti il segreto  e' quello di far uscire una piccola quantita di aria dalle cavita' nasali , per impedire poi che la pressione dell acqua entri nel condotto nasale , evitando cosi la fuoriuscita delle bolle.

 


Occhi .

La modella deve essere capace di tenere gli occhi aperti, sembra ovvio, ma è più difficile di quanto sembri .Come tutti abbiamo provato  da bambini il fastidio di tenere gli occhi aperti in una piscina fortemente clorata o in mare e la tendenza naturale è quella di chiudere gli occhi o strizzare gli occhi quando si è sott'acqua. Quindi gli occhi devono essere aperti e rilassati.

Decidere la posa con la modella.

Prima di entrare in acqua bisogna decidere la posa in base al concept deciso con la modella . La maggior parte delle persone può trattenere il respiro  per circa 1 minuto. In quel momento la modella dovrà' posizionarsi per la posa ,mentre il fotografo dovrà pensare a comporre e scattare, l'occasione del fotografo sarà di cogliere e osservare la posa , la posizione dei capelli , la luce , l'esposizione ed ottenere minimo i 3-4 scatti .

Di solito consiglio alle modelle prima del servizio fotografico esercitarsi in apnea in piscina e trattenere il respiro , in questo modo sarà più semplice durante il set .


Abiti e Accessori

Una volta deciso il concept con la modella bisogna decidere gli abiti e gli accessori per realizzare il set .. La magia della fotografia subacquea deriva dalla mancanza di gravità e dal movimento etereo dei vestiti e tessuti mentre sei sott'acqua.

Si potrebbe realizzare anche  fantastiche immagini con abiti aderenti , ma  si deve considerare che se vuoi enfatizzare gli aspetti del subacqueo , come il galleggiamento o le curve morbide ,dovrai usare abiti con veli .

Difficoltà di stare sott'acqua . 

Il corpo umano tende a galleggiare, in particolare quando facciamo un respiro profondo. Una delle sfide che le modelle subacquee devono affrontare è mantenere la loro posa mentre si tende a galleggiare. Questo può essere compensato attaccando dei pesi alle caviglie o al bacino , che comunque dovranno essere nascosti o tolti in fase di post produzione , oppure semplicemente regolando la quantità dell aria nei polmoni per stabilizzarsi ..


Conosci i tuoi limiti e sicurezza.

Io preferisco realizzare i miei scatti a una profondità massima di 3 metri anche perché l'autonomia di una modella di stare sott'acqua diminuisce con l'aumentare della profondità .

In genere mi assicuro prima sull'addestramento della modella e poi realizzo  scatti in sicurezza sott'acqua in profondità massimo di 1.5 metri.

Bisogna avere molto feeling con la modella , ascoltarla ,  prendere confidenza con lei , stress e paure devono essere risolte prima dell immersione.

Pose di base.

A differenza di altri generi di fotografia, la fotografia subacquea è relativamente nuova. In quanto tale, non ci sono molte buone guide di posa  , tuttavia sto realizzando nuove guide per pose di base per fotografia subacquea  e  per il mermaiding .